concerto-2

Quattro spine di grano

Quattro spine di grano
È un viaggio lontano
Di rose di spine
Di luci di ombre
E soli splendenti
E nuvole basse
Giorni di pioggia
Cammini di sabbia

Chino la testa
Fermo i miei passi
Respiro sospiro

Stordito dal freddo
Bianco pallore

Riprendo il cammino

 

Il disegno è di Hugo Pratt tratto da Corte sconta detta arcana

Tags:
0 shares
Previous Post

Un racconto breve, brevissimo

Next Post

Responsabilità dello scrivere

Lascia un commento