nuvola-contorno-con-fulmine_318-39735

Proverbio afgano

Il fulmine cadde sempre sulla casa dello sfigato. Della serie: scopri che hai un dente cariatissimo il 30 luglio. Vallo a trovare ora un dentista.

205914

L’abisso profondo

Come se mi avesse lasciato.

Screenshot_20180730-121125_1

Il porcospino solitario

Non è tanto il dilemma del porcospino di Schopenhauer, quello per cui due esseri che si prendono cura uno dell’altro finiranno per ferirsi in quanto ogni cosa spiacevole accadesse a uno si rifletterebbe sull’altro. È più questa vita tratteggiata che, nel momento di una lunga traversata nel deserto, spaventa. La paura della solitudine, ecco che […]

P_20180726_181430

Insomnia

Se la notte non dormi i demoni ti vengono a trovare. Accarezzali, se puoi.

luna

Condividi, quindi sei

Me ne stavo tranquillo così, a fare una passeggiatina dopo cena. Uno di quei momenti di pieno relax, quando tiri la riga a fine giornata e fai la somma di quello che hai fatto, di ciò che è andato bene e cosa invece è andato male, pensi a cosa farai domani, ma sempre con una […]

P_20180726_181430

Le paure irrazionali

Le paure irrazionali arrivano così, quando meno te lo aspetti.  Come uno schiaffo anzi peggio. Un qualcosa che ti prende dentro e rintorcina le budella e ti leva il fiato, ti sega le gambe e annebbia la vista. Il cervello va in frantumi e non riesci a pensare a nulla che non sia il demone […]

cimice-spia

La quinta colonna

Una quinta colonna è un’organizzazione a carattere militare (più o meno informale) che opera clandestinamente all’interno di una nazione o città per favorire l’invasore o il nemico. Di solito l’espressione “quinta colonna” viene usata in senso dispregiativo, per indicare gruppi di traditori che aiutano il nemico; spesso, durante una guerra, gli aderenti a una fazione politica che si oppone alla maggioranza vengono accusati […]

Salvador

Qui dentro

Se tu potessi entrare In questo labirinto Che è la mia mente Cinque minuti Cinque minuti soltanto Basterebbero E vedresti Montagne e crepacci Il mare profondo Il sole e la pioggia Foreste nebbiose Con demoni rancidi Questo è il mio io Griderei sollevato E ancora Così sono io E forse poi Sarebbe diverso Ma la […]

wolf

Il prezzo da pagare

L’ho scoperto adesso chi sono. Chi sono stato. Adesso che mi sono incanutito, che il pelo da scuro si è fatto bianco. Ora che la vista si è abbassata e con lei anche l’udito, ora che le gambe sono un po’ più malferme e non ho più la velocità e lo scatto di una volta. […]

il cielo sopra berlino

Un racconto breve, brevissimo

Una volta ero sulla terrazza in cima a un palazzo. Sotto di me si srotolava tutta la città. Sono salito sul cornicione e mi sono lanciato in volo. Ho aperto le braccia, come fossero ali, planando verso destra. Sotto di me c’era la via principale con le macchine ferme nel traffico e tutti a guardarmi […]