viandante

La lunga rotta

Ho viaggiato a lungo. Ho visitato posti, scoperto culture, abitudini diverse.

Ho conosciuto persone.

Ho viaggiato da solo e in compagnia. Ho viaggiato con altri, dove però ho sempre trovato una mia cuccia per non essere influenzato dai pensieri altrui. Non sono fatto per questo tipo di esperienze.

Il viaggio è un’avventura dai contorni sottili, dalle sorprese dietro le pieghe della storia. Non ho bisogno di distrazioni. Mi piace guardare negli angoli bui e trovare una piccola luce.

Non ho mai smesso di viaggiare.

Qualche anno fa sono stato un viandante che ha iniziato un viaggio visitando luoghi non facili per trovare risposte. A un incrocio nel deserto ho incontrato un altro viandante e nell’ultimo giro di stagioni abbiamo seguito lo stesso percorso. Scambiamo acqua e parole, senza sprecare né l’una né altre.

Ci siamo dentro, è un viaggio a lunga scadenza.

 

Il disegno è di Pablo Ruìz

Tags:
0 shares
Previous Post

Un’auto che va

Next Post

Il mare è l’immagine dell’inafferrabile fantasma della vita

Lascia un commento