P_20180516_221207

Un’auto che va

Squarcio nel buio Nero Luce Nero I pensieri corrono veloci Come quest’auto che va Che sfida la notte Sfiorando i lampioni E nell’asfalto scuro Si riflette un cielo chiuso Privo di luce di luna Muto Mentre i pensieri corrono Ciechi Macinano chilometri Si aggrovigliano urlando Ci sarà salvezza Per chi come me Si guarda dentro […]

viandante

La lunga rotta

Ho viaggiato a lungo. Ho visitato posti, scoperto culture, abitudini diverse. Ho conosciuto persone. Ho viaggiato da solo e in compagnia. Ho viaggiato con altri, dove però ho sempre trovato una mia cuccia per non essere influenzato dai pensieri altrui. Non sono fatto per questo tipo di esperienze. Il viaggio è un’avventura dai contorni sottili, […]

beach-1159448_1280

Il mare è l’immagine dell’inafferrabile fantasma della vita

A quei tempi la televisione era in bianco e nero e c’era solo un canale. Ti prendevi quello che passava la casa oppure andavi a giocare a soldatini per strada. Informazione ingessata, va da sé, programmi contingentati. Il massimo della vita era Rischiatutto con Mike Bongiorno di giovedì e Canzonissima il sabato. Fine. Capitavano però […]

P_20180509_144138

Essere Will Smith

Un bel po’ di anni fa uscì questo film con Will Smith. Si chiamava “la ricerca della felicità” o qualcosa del genere, il regista era Muccino. Non un gran film, ma aveva spunti interessanti. In breve raccontava le peripezie di un tizio, Will Smith appunto, che da disoccupato cercava tenacemente un lavoro. In una Los […]

tuaregintro

Viandante perduto

Scrutavo la vita Dal lato sbagliato L’occhio di vetro L’orecchio ormai inerte La lingua contorta In un viola groviglio Che muto soffoca Questo taglio ferito Che è la mia bocca.   E il suono sinistro Dalle viscere vuote Mi chiama violento A non illudermi A non cantare Quel suono dolce Che secoli fa Nella culla […]

desert_city_by_ericoscarj-d8dzvpb

L’heure bleu

Lui aveva i poteri. Ne aveva tanti e della maggior parte ne ignorava sia la presenza che la conoscenza. E questa è la storia antica di un ragazzo che molti molti anni fa ancora non sapeva. Oddio, non è che fosse del tutto all’oscuro, di una cosa era ben certo: aveva scoperto come fermare il […]

biscotto

La mia vita per un biscotto (e viceversa)

Una volta mi hanno offerto un biscotto che poi mi è caduto. Eh, cose che succedono e che vedi un po’, cambiano la vita. E non solo a me, a cascata a tutta una serie di persone che ruotano intorno alla mia esistenza e a quella di chi il biscotto me lo ha offerto. È […]

mela

Sessismo strisciante

Se c’è una cosa squallida è il sessismo strisciante. Quello che è diventato così ovvio e scontato che quasi non ci si fa più caso. Vai a prendere un caffè e un orzo in compagnia di una ragazza, per esempio. Lo dico per esperienza personale, perché il caffè non lo posso prendere più e quindi […]

metro

I morti siete voi

Come topi in una fogna, come in un girone dantesco. Gli animali entrano a coppie e si infilano nel loro destino. Vagoni blindati, titolo, spazio, pubblicità. Finti sorrisi, isole tropicali, nuvole nel cielo. Questo è il destino scritto per voi, il trogolo dove sguazzare. E la vostra falsa felicità, di rimando, con quelle facce da […]

P_20180422_120832

Sogno e son desto

  Ho fatto un sogno. Eravamo io e te, in cucina. Uno accanto all’altro a sbucciare frutta e a tagliarla a pezzettini per fare una macedonia. Le mani nell’acqua, succo e semi un po’ ovunque. Risate, sospiri, sorrisi senza fretta e senza tempo. Condivisione di spazio e di momenti. I risvegli dai sogni a volte […]